Separazione addebitata alla moglie violenta nei confronti del marito

  • Categoria dell'articolo:Diritto di Famiglia
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura

Il Tribunale di Napoli pronunciava la separazione dei coniugi con addebito all’ex moglie. La decisione veniva confermata in appello dove veniva ritenuto sufficiente a confermare l’addebito un episodio di aggressione da parte della donna nei confronti del marito che, in realtà, costituiva uno dei ripetuti episodi di violenza posti in essere dall’appellante, a seguito dei quali si era consumata la crisi matrimoniale. La Cassazione ricorda che, in tema di separazione dei coniugi, le violenze fisiche costituiscono violazioni talmente gravi ed inaccettabili dei doveri nascenti dal matrimonio da fondare, di per sé sole e anche quando siano concretizzate in un unico episodio, non solo la pronuncia di separazione personale, ma anche la dichiarazione dell’addebito.