Sorpasso azzardato di un camion e scontro con un’auto che si immette in carreggiata: chi è la responsabile del sinistro mortale?

  • Categoria dell'articolo:Codice della Strada
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura

A seguito di un incidente stradale mortale, veniva avviato il giudizio per il risarcimento dei danni. Dopo aver espletato la ricostruzione della complessa dinamica del sinistro e per la ricostruzione dei profili di responsabilità dei soggetti coinvolti, i giudici di merito liquidavano di conseguenza il risarcimento dei danni, poiché, il conducente che uscendo da laterale o da area privata o da passo carrabile, si immette nel flusso della circolazione, è tenuto a dare la precedenza ai veicoli transitanti, sia in marcia normale che in marcia di sorpasso sulla strada favorita. Quindi, la responsabilità del sinistro è stata unicamente imputata ai due motociclisti, negando, di fatto, il risarcimento ai familiari dei soggetti coinvolti.