L’assenza di barriera protettiva stradale decreta la responsabilità esclusiva di Anas

  • Categoria dell'articolo:Codice della Strada
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura

L’assenza di barriera protettiva stradale decreta la responsabilità esclusiva di Anas.
Nella fattispecie in esame il Ctu aveva osservato come la barriera avrebbe evitato il sinistro mortale anche nel caso in cui la velocità dell’auto fosse stata maggiore.

Piena responsabilità dell’Anas per non aver apposto sulla strada una barriera protettiva che avrebbe evitato la collisione diretta con l’albero da parte del guidatore, deceduto sul colpo. Lo precisa la Cassazione con l’ordinanza n. 15513/24. I Supremi giudici hanno così riformato la sentenza della Corte di Appello che aveva stabilito una corresponsabilità di Anas e del veicolo.