Nell’ipotesi in cui fallisce il costruttore, il credito della banca, garantito da ipoteca, deve essere soddisfatto prima del credito del promissario acquirente dotato di privilegio immobiliare

Cassazione civile sez. I sentenza 28/04/2015 n.8575Il divieto di apportare modifiche alla proposta di concordato preventivo dopo l'inizio delle operazioni di voto dei creditori, sancito dall'art. 175, comma 2, l.…

Continua a leggere Nell’ipotesi in cui fallisce il costruttore, il credito della banca, garantito da ipoteca, deve essere soddisfatto prima del credito del promissario acquirente dotato di privilegio immobiliare
L’imprenditore che è stato dichiarato fallito prima della riforma del 2006 ha diritto a richiedere la cancellazione dell’annotazione della sentenza nel casellario giudiziale

Cassazione civile sez. I sentenza 28/04/2015 n.8575Il divieto di apportare modifiche alla proposta di concordato preventivo dopo l'inizio delle operazioni di voto dei creditori, sancito dall'art. 175, comma 2, l.…

Continua a leggere L’imprenditore che è stato dichiarato fallito prima della riforma del 2006 ha diritto a richiedere la cancellazione dell’annotazione della sentenza nel casellario giudiziale
Opponibile al fallimento il versamento del fideiussore sul conto del debitore a copertura dello scoperto

Cassazione civile sez. I sentenza 28/04/2015 n.8575Il divieto di apportare modifiche alla proposta di concordato preventivo dopo l'inizio delle operazioni di voto dei creditori, sancito dall'art. 175, comma 2, l.…

Continua a leggere Opponibile al fallimento il versamento del fideiussore sul conto del debitore a copertura dello scoperto