Nuovo decreto d.P.C.M. 13 ottobre: nuove misure anti-contagio

  • Post author:

Il 13 ottobre 2020 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il d.P.C.M 13 ottobre 2020 recante le nuove disposizioni anti-contagio. Le nuove misure in vigore dal 14 ottobre sono andate a sostituire quelle del precedente d.P.C.M. 7 agosto 2020.

In sintesi

  • Obbligo di avere con sé la mascherina e di indossarla nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazione private e all’aperto a eccezione dei casi in cui sia garantito continuamene l’isolamento rispetto a persone non conviventi. Sono esclusi dai predetti obblighi: soggetti che stanno svolgendo attività sportiva, bambini di età inferiore ai 6 anni, soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina.
  • Obbligo di mantenere la distanza di almeno 1 metro
  • Fortemente raccomandato l’uso di mascherine nelle abitazioni private in presenza di persone non conviventi
  • Sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e  all’aperto. Con riguardo alle  abitazioni private, è fortemente raccomandato  di  evitare  feste,  nonché  di evitare di ricevere persone non conviventi di numero superiore a sei.
  • Sospese le attività  che  abbiano  luogo  in sale da ballo e discoteche  e  locali  assimilati,  all’aperto  o  al chiuso.
  • Sono consentite fiere e congressi.
  • Sospesi «i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado»
  • Nelle università «le attività didattiche e  curriculari  sono svolte nel rispetto delle linee guida del MIUR nonché  sulla  base  del protocollo per la gestione di casi confermati e sospetti di COVID-19.
  • Ristoranti e bar con servizio al tavolo possono svolgere attività di ristorazione fino alle 24. In assenza del servizio al tavolo fino alle 21. Consentita la ristorazione con consegna a domicilio e asporto ma con divieto di consumazione sul posto o in luoghi limitrofi dopo le ore 21.
  • Resta il limite di 200 partecipanti per gli spettacoli al chiuso e di 1000 all’aperto tenendo sempre presente il vincolo di 1 metro nell’assegnazione dei posti a sedere. Sospesi invece gli eventi dove non è possibile mantenere le distanze di sicurezza generando di conseguenza degli assembramenti.

Qui il d.P.C.M. 13 ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 13 ottobre 2020, n. 253