Passaporti, tempi rapidi per richiedere o rinnovare il passaporto: ora in tutti gli uffici postali

  • Categoria dell'articolo:News e Blog
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura
Da luglio il “Servizio Polis” si estenderà a tutti gli uffici postali della penisola: si prospettano tempi più rapidi per l’erogazione e il rinnovo dei passaporti; a fronte dei notevoli disagi incontrati dai cittadini italiani per ottenere il passaporto, il Governo è continuamente alla ricerca di nuove soluzioni per arginare il problema.

Con l’introduzione del “servizio Polis” i cittadini residenti in Comuni che contano meno di 15mila abitanti possono richiedere il passaporto direttamente presso gli Uffici Postali situati nel Comune di riferimento. La scelta di tale misura risiede nella esigenza di evitare che i cittadini di tali Comuni siano costretti ad allontanarsi dal proprio territorio per recarsi nella Questura più vicina. Inoltre, dal mese di marzo in poi, su iniziativa del Ministero dell’Interno, è stata introdotta la c.d. “agenda prioritaria”, ovvero una sorta di elenco dei cittadini i quali possono presentare richiesta di ottenere, con urgenza (entro 30 giorni), il passaporto.

La grande novità, però, riguarda la possibilità di inoltrare l’istanza per ottenere o rinnovare il passaporto in tutti gli Uffici postali presenti sul territorio nazionale, a prescindere dal numero di abitanti del Comune. A dichiararlo è stato Giuseppe Lasco, direttore generale di Poste Italiane, il quale ha comunicato che dal mese di luglio il passaporto potrà essere richiesto e rinnovato in ogni ufficio postale, indipendentemente dal numero di abitanti del Comune.
Come detto, quindi, si amplia notevolmente l’ambito di applicazione del “servizio Polis”, il quale si estende a tutto il territorio della penisola, senza distinzione tra grandi e piccoli Comuni.