STUDIO LEGALE
PARENTI

Diritto Civile

Risarcimento danni

Prima consulenza
GRATUITA

Sono un blocco di testo. Fai clic sul pulsante modifica per cambiare questo testo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

RESPONSABILITÀ CIVILE E RISARCIMENTO DANNI

INFORTUNI SUL LAVORO

INADEMPIMENTI CONTRATTUALI

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Compila il seguente modulo per ricevere un 
primo consulto gratuito da un nostro legale
Risarcimento danni

Sebbene la responsabilità civile sia una branca del diritto regolata da un coacervo di norme, il principio a cui risponde è unico: “Qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno” (art. 2043 c.c.). Meno semplice e immediato è, invece, stabilire l’entità del danno, le circostanze che lo hanno determinato e l’entità stessa del risarcimento.

Per questi motivi l’ausilio di esperti della materia, dello Studio Legale Parenti, garantisce la tutela adeguata in materia di risarcimento danni, formulando e sostenendo in sede giudiziale e stragiudiziale la domanda riparatoria in favore del cliente. Le situazioni dalle quali può derivare un danno risarcibile sono molteplici: rapporto di lavoro (mobbing, demansionamento, licenziamento illegittimo), infortunistica (incidenti stradali o infortuni sul lavoro dovuti all’assenza delle misure di sicurezza essenziali), errore medico, famiglia (anche le relazioni familiari possono costituire occasione di commissione di un illecito, con conseguenti danni a carico di un congiunto, coniuge o figlio), diffamazione, inadempimento contrattuale, vacanza rovinata, banche e pubblica amministrazione.

Esemplificando, si distingue il danno di carattere patrimoniale (danno emergente, perdita subita, lucro cessante, mancato guadagno):

  1. Danni provocati da inadempimento contrattuale;
  2. Danni da infortunio o da sinistro stradale;
  3. Invalidità arrecata da responsabilità medica;
  4. Inadempimento dell’obbligo di mantenimento del coniuge o dei figli;

Dal danno di carattere non patrimoniale, sia nell’ambito della responsabilità contrattuale che in quella extracontrattuale (sofferenza interiore, invalidità fisica e psichica, peggioramento della qualità della vita di una persona):

  1. Danno biologico;
  2. Danno morale;
  3. Danno esistenziale.

La varietà delle situazioni prospettate è testimonianza della complessità della materia, la quale impone un’esperienza affermata per poter intervenire in modo adeguato. Lo Studio Legale, con dedizione e costante aggiornamento, operando al fine di ottenere un ristoro pieno ed integrale per il cliente, fornisce una consulenza qualificata circa le azioni più appropriate da intraprendere.

Chiudi il menu
×
Salve, possiamo esserLe di aiuto?