STUDIO LEGALE
PARENTI

Diritto Civile

Cittadinanza e permesso di soggiorno

Prima consulenza
GRATUITA

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

CITTADINANZA ITALIANA

PERMESSO DI SOGGIORNO

RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE

RICHIEDI UNA CONSULENZA LEGALE ONLINE

Compila il seguente modulo per ricevere un 
primo consulto gratuito da un nostro legale
Sportello cittadinanza e permessi di soggiorno

Lo Studio Legale Parenti ha maturato significativa esperienza nel settore Immigrazione e in materia di diritti relativi al riconoscimento della cittadinanza italiana, garantendo una prestazione professionale  relativamente ai ricorsi ex articolo 702-bis c.p.c Iure sanguinis dinanzi al Tribunale Civile di Roma in particolare per via materna.

Lo studio è preparato per fornire assistenza e consulenza ai discendenti di sangue italiano di tutto il mondo che desiderano ricevere la cittadinanza italiana, senza limiti di generazione.

Depositi telematici per il riconoscimento della cittadinanza italiana:

  • Per residenza – forniamo assistenza e consulenza agli stranieri che risiedono nel territorio italiano in possesso dei requisiti di legge per ottenere la cittadinanza italiana;
  • Per matrimonio – lo studio è in grado di offrire assistenza agli stranieri che hanno contratto matrimonio con cittadino italiano in ordine al ricevimento della cittadinanza italiana per matrimonio;
  • Ius culturae – prestiamo assistenza a coloro i quali hanno intrapreso e maturato un percorso di studio in Italia.

Lo Studio Legale Parenti si occupa altresì di:

  • Ricorsi al T.A.R. avverso il Decreto di rigetto dell’istanza per il riconoscimento della cittadinanza italiana
  • Permesso di soggiorno rilascio e rinnovo, in particolare fornendo assistenza agli stranieri nelle pratiche amministrative per l’ottenimento del permesso di soggiorno e nei casi di diniego, e revoca del permesso.
  • Ricongiungimento Familiare lo Studio assiste lo straniero che desidera ricongiungersi con un proprio familiare residente in Italia.

Da ultimo si occupa altresì dei cosiddetti ‘’Ricorsi Salta la fila’’ a seguito delle lunghe attese del Consolato in ordine all’ottenimento della cittadinanza italiana per via paterna. Di fatti, di recente, il Tribunale di Roma, con Sentenza del 10 dicembre 2020 ha ribadito che, in caso in cui il consolato abbia tempi di risposta irragionevoli, è possibile ottenere direttamente, con pronuncia del giudice italiano, il riconoscimento della cittadinanza.