Ricorso avverso le graduatorie provinciali per le supplenze dei docenti

  • Post author:

Le graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) del personale docente valide per il biennio scolastico 2020/2021 e 2021/2022 sono in corso di pubblicazione e, come sottolineato dai Sindacati competenti, presentano numerosi errori che richiedono la tempestiva rettifica.
A tal proposito, l’Ordinanza Ministeriale N. 60/2020 con la quale è stato dato l’avvio alle procedure di formazione delle gradiatorie, non ammette l’esperimento del consueto strumento del reclamo avverso il punteggio assegnati e ritenuti erronei.

Tuttavia, questo non esclude la possibilità per l’Amministrazione stessa di attivare i provvedimenti di autotutela, qualora dovessero rendersi necessarie delle correzioni.

In ogni caso, avverso i provvedimenti di esclusione o i decreti di pubblicazione delle graduatorie è ammesso il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni oppure il ricorso giurisdizionale al competente TAR (Tribunale Amministrativo Regionale), entro 60 giorni.

Lo Studio Legale Parenti offre in tale ambito un qualificato sostegno, caratterizzato da un’elevata specializzazione nella materia dei concorsi pubblici.